Volare in Olanda

Print Friendly

Prendo spunto da un’email che mi è arrivata ieri per parlare delle possibili alternative per raggiungere l’Olanda.
Come tutti sapete, gli aeroporti serviti non sono molti: Amsterdam, Eindhoven e (anche se è in Germania) Dusseldorf-Weeze.

Iniziamo da Amsterdam, che probabilmente è la meta più ambita, ed è raggiungibile :
con EasyJet da Fiumicino e Malpensa
con Windjet da Catania, Palermo e Forlì
con Transavia da Napoli, Pisa, Treviso e Verona
Una volta arrivati a Amsterdam potrete utilizzare i treni e gli autobus per raggiungere tutte le principali città olandesi. Sul sito dell’aeroporto trovate la lista dei collegamenti

Affrontiamo ora gli arrivi negli aeroporti più decentrati, ma anche più economici.
Eindhoven è servita dalla Ryanair che la collega con le seguenti città italiane: Ciampino, Bergamo, Pisa, Alghero e Pescara.
Una volta a Eindhoven avete due possibilità:
1) arrivare alla stazione e da li usufruire della rete ferroviaria olandese
2) prendere direttamente un autobus dall’aeroporto per andare a Amsterdam o Utrecht

L’ultima opzione, ma di certo la più economica, è quella di arrivare a Dusseldorf-Weeze con Ryanair (da Ciampino, Bergamo, Alghero, Treviso, Bologna, Trapani, Ancona, Cagliari, Torino, Lamezia Terme e Pisa) e da lì spostarsi in Olanda.
Sul sito dell’aeroporto potete trovare un bell’elenco di città collegate via autobus dall’aeroporto, e tra queste ci sono le olandesi Amsterdam, Utrecht, Eindhoven, Nijmegen, Venlo e Arnhem.

Ovviamente, in particolare per le ultime due opzioni, dovete considerare che i prezzi dei trasporti in Olanda sono tutt’altro che economici, ma rimane sicuramente il metodo più economico per raggiungere i Paesi Bassi.

About Danilo

Fondatore di The Passenger e viaggiatore lowcost di lunga data...sempre alla ricerca del viaggio più conveniente!