Pubblicità sulle boarding card

Print Friendly

Questa, diciamo, è una notizia un po’ fuori dagli schemi di questo blog: parliamo di un’idea della Ryanair che porterà (dovrebbe) a una diminuzione dei prezzi. Perchè tutti, almeno una volta, ci siamo chiesti come faccia Ryanair (ad esempio) a farci volare con 1 euro.

La ricetta è semplice, risparmiare dove è possibile e guadagnare dove sembra impossibile.
E questo ne è l’esempio più calzante.

Dal prossimi mesi, sulle carte di imbarco della Ryanair appariranno delle pubblicità!
Si, avete capito bene, pubblicità.

Ryanair, probabilmente, ha fatto due conti.
Ogni anno fa volare milioni di passeggeri (nel 2009 sono stati 18 milioni solo in Italia) e ognuno di quei passeggeri per volare deve stamparsi (visto che il check in online è obbligatorio) la sua boarding card.
Ma soprattutto, quella boarding card la terrà gelosamente in mano per almeno un’oretta nell’aeroporto, buttandoci più di una volta un occhio sopra.
Quale idea migliore di ricavare uno spazio per un’inserzione pubblicitaria da vendere a caro prezzo?

Che dire, sembra un’idea banale, ma nessuno ci aveva ancora pensato. E, si spera, parte dei guadagni porteranno a un’ulteriore diminuzione dei prezzi.

Per maggiori informazioni ecco il link alla notizia.

About Danilo

Fondatore di The Passenger e viaggiatore lowcost di lunga data...sempre alla ricerca del viaggio più conveniente!