Piccolo sfogo di un blogger copiato

Print Friendly

Oggi voglio scrivere un post di sfogo.

Come saprete, da ormai più di due anni ho aperto The Passenger e cerco di tirare avanti la baracca pubblicando più o meno regolarmente tutte lo offerte del mondo dei viaggi che riesco a recuperare.

Ci sono cose, però, che mi fanno cadere le braccia.

Un “esimio” collega, che con grande modestia ama definirsi “uno dei travel blogger più importanti del panorama italiano” continua, senza un minimo di pudore, a copiarmi.

Purtroppo, non si limita a copiare le informazioni che pubblico (ad esempio le offerte o i codici sconto che pubblico) ma ancora peggio mi copia le iniziative e tutte le idee che cerco di trovare per rendere viva la community.

La cosa va avanti ormai da anni e già alcuni utenti me lo segnalarono tempo fa; il fatto triste è che un utente distratto potrebbe pensare il contrario visto che intelligentemente non mostra la data in cui pubblica i post e quindi potrebbe pensare che io sia l’autore della copia e non dell’originale.

Dopo tante volte che ho “abbozzato” (come si dice qua a Roma) la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la mia candidatura al Macchianera Blog Awards

La sera prima di pubblicare l’articolo, l’avevo preparato per bene, andandomi a spulciare le categorie cercando di trovare i blog adatti ad essere candidati.

La mattina dopo, ecco che il mio post è online, con tanto di lista dei miei suggerimenti per il voto.

Con mia grande amarezza, poche ore dopo “uno dei travel blogger più importanti del panorama italiano” mi copia l’intero articolo (modificando qualche parola) e lo ripubblica sul suo blog per candidarsi…non si è preso neanche la briga di cambiare tutti i blog che avevo suggerito (ad esempio quello sul “Miglior sito andato a puttane”).

A questo punto mi prende lo sconforto…penso che, per assurdo, potrebbe riuscire ad accaparrarsi più voti e magari andare in nomination grazie a una mia idea.

Fortunatamente in questo caso si tratta di un gioco, come io reputo i MBA, però avere sempre una persona alle calcagna pronto a rubarti le idee ti toglie l’energia e la voglia di partorire iniziative.

Mi chiedo, che gusto c’è a copiare le iniziative altrui?? Anche quando si tratta di stupidaggini come il MBA???
Vale la pena continuare a metterci passione e impegno (e tempo libero visto che non è il mio lavoro) per dare a lui la possibilità di copiare?

A questo punto vi chiederete qual è il blog a cui mi riferisco?
Beh, dovrete rimanere nel dubbio visto che non gli regalerò certo un link 😀

Quello che mi premeva era farlo capire ai miei utenti che leggono anche il suo blog e, soprattutto, a lui per vedere come si sente.
Tanto so che legge il mio blog….magari potrebbe venirgli in mente di copiare anche questo post 😀

Ricordati le nostre iniziative per vincere un week end a Parigi e per candidare The Passenger ai Blog Awards 2011
Questo post ti ha fatto risparmiare? Offrimi una birra!

About Danilo

Fondatore di The Passenger e viaggiatore lowcost di lunga data...sempre alla ricerca del viaggio più conveniente!