Treno Roma – Fiumicino lowcost: istruzioni per l’uso

Print Friendly

Nelle scorse settimane sono stato in vacanza e quindi ho potuto sperimentare la nuova versione del treno Roma – Fiumicino lowcost: quella con i biglietti chilometrici.

Ho pensato quindi di pubblicare una breve guida per ottimizzare i tempi di salita e discesa dal treno in modo da riuscire ad effettuare la timbratura a Parco Leonardo senza dover aspettare il treno successivo.

Come avrete letto nel mio post precedente, il problema è nato da quando Trenitalia ha inibito l’acquisto online dei biglietti elettronici da e per Parco Leonardo obbligandoci quindi a scendere in questa stazione per timbrare i nostri biglietti.

Dalla mia esperienza ho notato che si riesce a scendere, timbrare il biglietto a Parco Leonardo e risalire sullo stesso treno a patto che ci si posizioni sul treno nella carrozza giusta 😀

Quindi, vediamo di capire dove metterci sul treno all’andata e al ritorno!

Il punto fermo è che il treno ha 4 carrozze, ciascuna con due porte.

Quando andremo verso l’aeroporto dovremo metterci davanti le porte a cavallo della 3a e 4a carrozza(le porte in rosso nella figura sotto).

Al ritorno, invece, andando verso Roma dovremo metterci davanti a una delle due porte a cavallo della 1a e 2a carrozza (le porte rosse in figura).

Facile, no? In questo modo scenderemo proprio davanti alla obliteratrice, una timbrata veloce e si torna su spendendo solo 2,90 euro alla faccia di Trenitalia e del suo biglietto-furto da 8 euro.

Visto il livello scarsisimo del servizio (vedi articolo sui disservizi a Fiumicino) mi sembra il prezzo giusto!

AGGIORNAMENTO 

Dal 1° Giugno 2012 questo meccanismo non è più valido, non applicatelo o rischiate una multa!!!

Ricordati le nostre iniziative per vincere un week end a Parigi e per candidare The Passenger ai Blog Awards 2011
Questo post ti ha fatto risparmiare? Offrimi una birra!

About Danilo

Fondatore di The Passenger e viaggiatore lowcost di lunga data...sempre alla ricerca del viaggio più conveniente!