Fusione tra Alitalia, Windjet e Blu-express

Print Friendly

La notizia di oggi, o meglio di ieri, è sicuramente questa: Alitalia, Windjet e Blu-express hanno iniziato le procedure per fondersi in un’unica compagnia.

Il risultato sarà un colosso dei cieli italiani; si tratta di una novità positiva? o no? vediamo un po’ di capirci qualcosa…

Alitalia è il più importante attore italiano nel mondo dei voli e, non va dimenticato, ha già inglobato tempo fa Airone; ora si unisce ad altre due compagnie aeree eliminando gran parte della concorrenza.

Si perchè Windjet e Blu-express, pur con i loro problemi e ritardi, offrivano parecchie tratte tra nord e sud Italia…ora che succederà?
Beh, si avrà un “quasi” monopolista (rimane ancora fuori il gruppo di MeridianaFly) che farà il bello e il cattivo tempo in Italia.

Prevedo un rialzo dei prezzi dei biglietti, soprattutto per le tratta in cui prima le compagnie si davano battaglia….

L’intento, credo, sia quello di rafforzare Airone (quella che dovrebbe essere la costola low-fare di Alitalia) per fare conocorrenza a Ryanair e easyJet e limitare la loro espansione in Italia.

Ce la faranno? Sinceramente io credo di no: unire tre compagnie affette da problemi difficilmente farà nascere un figlio più sano dei genitori.

In compenso ci ritroveremo meno concorrenza, proprio in un periodo in cui si parla di liberalizzazioni e di libero mercato.

Voi che ne pensate?

About Danilo

Fondatore di The Passenger e viaggiatore lowcost di lunga data...sempre alla ricerca del viaggio più conveniente!