Ryaniar introduce una nuova tassa sulle emissioni

Print Friendly

Buongiorno a tutti,
oggi iniziamo la settimana con una notizia non freschissima, ma che non avevo segnalato nei giorni precedenti.

Si tratta di una brutta notizia, visto che Ryanair ha annunciato che introdurrà una nuova tassa sui voli.

Ok, diciamolo, la nuova tassa è di soli di 25 centesimi a passeggero quindi non ci manderà in bancarotta 😀

Il nuovo balzello servirà per pagare le tasse sulle quote di emissione in base alla nuova legge europea  (“Emission Trading System”, ETS).

La Ryanair stima che dovrà spendere 20 milioni di euro per le sue quote di emissione e quindi ha instituito questa minitassa da 25 centesimi. 

Ora, premesso che si tratta di una cifra irrisoria, ma l’intento dell’Unione Europea non è quello di incitare le compagnie a emettere meno CO2??

Se si, non mi sembra l’attuazione ideale quella di far pagare la tassa agli utenti visto che in questo modo per la compagnia aerea l’iniziativa è completamente trasparente e non ha alcun interesse a ridurre le emissioni.

Voi che ne pensate?

Questo post ti ha fatto risparmiare? Offrimi una birra!

About Danilo

Fondatore di The Passenger e viaggiatore lowcost di lunga data...sempre alla ricerca del viaggio più conveniente!