Travel Tips – L’asciugacapelli per il bagaglio a mano

Print Friendly

Quando si è viaggiatori (o viaggiatrici) low cost e si ha anche una folta chioma, non si può assolutamente prescindere dall’asciugacapelli (perlomeno se si è italiani e interessati a conservare intatta la propria cervicale, visto che in molti paesi del Nord la gente va in giro con la testa grondante anche a -20).

Quello del phon da viaggio è un problema vecchio quasi quanto il viaggio stesso: vale la pena portarsi il proprio o è meglio usare quello dell’albergo, che generalmente non asciuga neanche la parrucca delle Barbie?

Fino a ieri, tutti gli asciugacapelli cosiddetti “da viaggio” sui quali ero riuscita a mettere la mani rientravano in due grandi, fallimentari, categorie: quelli pesantissimi ma efficienti e quelli piccoli e leggeri ma con la stessa potenza di un ventaglio da signora.

Oggi, girovagando per Euronics in cerca di tutt’altro, mi sono improvvisamente trovata davanti un prodotto a cui non ho potuto resistere, che sembra fatto apposta per prender posto nel più esiguo dei bagagli a mano.

Si tratta del Beautyxx Travel di Bosch, un phon così microscopico e leggero che lo si può addirittura nascondere in tasca, con buona pace dei mastini iracondi della Ryanair.

Come potete vedere dalla foto personalmente scattata con l’ausilio di una bilancia da cucina, questo fantastico asciugacapelli pesa soltanto 240 grammi! E nonostante le minuscole dimensioni, raggiunge una potenza di ben 1200-Watt, pari a quella di molti bestioni opulenti presenti in commercio.

Concludo questo post da piazzista 😀 informandovi del fatto che l’ho pagato circa venti euro e che nella confezione ho trovato anche un pratico astuccio, un beccuccio e un adattatore di corrente.

Buona asciugatura low cost! 😀

 

About Silvia