Lezione di stile per Ryanair: Blu-express lancia i voli “+7€”

Print Friendly

Chi di voi non ricorda i toni arbitrari e sbrigativi utilizzati da Ryanair per comunicare l’emissione della sua dannata Ryanair Cash Passport? Certo, i balzelli sul prezzo dei voli non piacciono a nessuno, sopratutto quando sono legati al possesso di una determinata carta di credito o debito, ma c’è modo e modo di proporli. Blu-express, ad esempio, è stata in grado di affrontare la questione con uno stile e una correttezza degne di nota…

Sbirciando fra le offerte Blu-express per l’estate, salta subito all’occhio come i prezzi vengano visualizzati con un  “+7€”.

Cliccando sul banner “più informazioni”, la compagnia spiega chiaramente la faccenda senza subdoli mezzucci: i 7 euro sono dovuti per il pagamento con tutte le carte di credito o di debito diverse dalla Unicredit Pago Online, con la quale la compagnia ha una convenzione:

“Blu-Express, nell’ottica di una scelta di comunicazione trasparente verso la propria clientela, ha deciso di comunicare il prezzo dei propri voli sul sito indicando chiaramente l’aggiunta delle spese di gestione amministrativa già al momento di presentazione dell’offerta commerciale.”

Che dire? Con questa semplice mossa, la Blu-express dimostra una correttezza e un”attenzione al cliente che suonano davvero come una lezione di stile per Ryanair e i suoi sotterfugi (vedi ritorno del codice CAPTCHA).

Ciò detto, ecco una breve panormica delle offerte Blu-express “Giorni blu” per l’estate per voli in partenza da Roma: Pantelleria a 39,98€+ 7€, Nizza e Palermo a 21,98€+7€, Corfù, Mykonos, Santorini, Rodi ed Heraklion 49,98€+7€.

Buona prenotazione!

About Silvia