Guida di San Francisco: come muoversi

Print Friendly

Dopo i suggerimenti su cosa fare, eccoci alla seconda parte della nostra guida di San Francisco.

Sta volta ci occuperemo brevemente dei trasporti, sia dall’aeroporto alla città sia di quelli urbani.

Una volta atterrati al San Francisco International Airport, recatevi fuori dall’aeroporto e cercate una shuttle bus, una navetta che vi porterà direttamente all’hotel.
Il costo si aggira attorno ai 15$ a testa. E non preoccupatevi: l’aeroporto è vicino alla città, 30 minuti!

Per girare la città vi consiglio gli autobus. Non sono molti ma le zone sono tutte ben collegate.

Il costo di un biglietto è di 2$ e mi raccomando, vogliono 2$ precisi, non danno resto! Personalmente è capitato di non pagare il biglietto perché l’autista non dando il resto mi ha semplicemente detto “Just take a seat!”.

Inoltre ogni biglietto vale per un paio d’ore, per il ritorno o per muovervi al di fuori di quell’orario dovrete riacquistarlo (si fa direttamente sull’autobus).

Se volete farvi una corsa sui famosi Cable Cars, il costo è di 6$. Non economico ma è pur sempre uno dei simboli storici di San Francisco!

Vi sconsiglio di affittare una macchina se dovete stare solamente a San Francisco (il discorso è diverso se arrivate da un’altra città o dovete muovervi fuori). Seppur le macchine sono tutte automatiche la città è piena di salite e discese, traffico e perderete solamente tempo.

Per tutte le altre info sui trasporti di questa meravigliosa città è online il sito http://www.sfmta.com.

Se avete domande o suggerimenti non esitate a scrivere un commento qui sotto. :)

About Giorgio

Amo viaggiare (direi troppo!), la fotografia, Photoshop e mangiare italiano. Con un biglietto aereo e un posto sul finestrino sono felice, soprattutto se quel biglietto è verso gli Stati Uniti!