Liberi di muoversi, l’applicazione per segnalare le barriere architettoniche

Print Friendly

Oggi voglio parlarvi di un progetto molto interessante, che merita sicuramente la diffusione e la condivisione. Sto parlando di Liberi di muoversi, un programma e un’applicazione per segnalare le barriere architettoniche in Italia e non solo.

L’idea, nata per dare la possibilità a tutti di conoscere eventuali barriere architettoniche e problematiche legate a un luogo pubblico, rappresenta anche un modo per favorire un turismo davvero accessibile a tutti, ove per “accessibile” si intende la possibilità per persone con particolari esigenze – tra cui anziani, portatori di handicap, persone con esigenze dietetiche, ecc – di poter viaggiare e muoversi senza ostacoli, impedimenti e disagi.

Tra le segnalazioni riportate nella mappa interattiva, troviamo ristoranti, strutture ricettive, aeroporti, stazioni, teatri e molto altro. Per contribuire al progetto basta registrarsi velocemente al sito e seguire le istruzioni per inserire la segnalazione che si intende fare, dando una valutazione del luogo o della struttura in questione come ‘accessibile’, ‘parzialmente accessibile’, ‘non accessibile’. Si possono anche aggiungere fotografie e commenti. La app, inoltre, è scaricabile gratuitamente.

Un modo concreto e utilissimo per informare al meglio chiunque si metta in viaggio su l’accessibilità o meno di un luogo pubblico, ma anche per migliorare le strutture segnalate, attraverso la denuncia di un problema specifico.

About Alessia

Scrittrice per vocazione, viaggiatrice per passione. Scrivere di viaggi, per lei, è il connubio perfetto.