Noleggio Auto: Tips and Tricks

Print Friendly

Ciao Viaggiatori,
l’anno passato di questi tempi programmavo la mia vacanza per Ibiza nei minimi dettagli.
Ibiza è un’isola fantastica, ma sopratutto grande. Era mio obiettivo poterla visitare tutta, così mi balenò l’idea di noleggiare un auto.

Ecco, potrebbe sembrare semplice, ma invece esistono una marea di clausole, cavilli da tener conto.

Vista l’esperienza maturata voglio scrivervi un piccolo prontuario, così che potrete, in futuro, affrontare la scelta in maniera serena.

Partiamo col dire che senza carta di credito, da non confondere con le carte di credito ricaricabili, al 90% non potrete noleggiare un auto. Ormai tutte le più importanti, ma anche aziende di dimensioni minori, utilizzano le carte di credito a garanzia.

Secondo punto, quando vi imbattete in un sito di noleggio, piuttosto che al banco accettazione, la prima cosa da notare è la differenza tra un auto noleggiata con “Rimborso Franchigia“e una con la specifica “Senza Franchigia” o “Super CDW“.

Cosa cambia? Dapprima il prezzo. Le auto noleggiate con Rimborso Franchigia costano di meno, questo perchè la vostra auto è tutelata su eventuali incidenti o danni fino ad una certa cifra, e se venisse constatato la presenza di un danno sulla vettura, sarete costretti ad anticipare l’eventuale somma del lo stesso alla compagnia di noleggio e successivamente, fatture alla mano, sarete rimborsate dall’assicurazione.

L’opzione “Senza Franchigia” o “Super CDW” invece ha un costo giornaliero che in media si aggira sui 5/8 Euro. Vi tutela al 100% su eventuali danni riportati dalla vostra auto, che non vanno imputati naturalmente alla vostra imperizia.

Pertanto vi danno la possibilità di dormire sogni tranquilli, se vi svegliate domani e trovate lo specchietto rotto, piuttosto che un micro scippo alla portiera voi non dovrete spendere neppure un euro in più a quanto pattuito.

Spero che questa rapida guida possa servirvi nelle vostre prossime prenotazione.

Buon Viaggio.

About Salvatore

Tutto iniziò quattro anni fà, primo viaggio da solo low cost per Milano, e poi non ho smesso più. Viaggiare per me è come vivere un sogno, è come vivere per qualche giorno una vita diversa dalla tua. Un'opportunità. Viaggiatore Napoletano appassionato di tecnologia.