Weekend lungo fra vichinghi e paesaggi da cartolina

Print Friendly

Buongiorno a tutti, oggi vi porto all’attenzione il nuovo e ottimo volo operato dalla Ryanair da Pisa, direzione Haugesund, nel cuore dei fiordi.

La soluzione trovata ci permette di partire di venerdi e tornare di lunedì, per sfruttare al meglio il prezzo, e il tempo, visto che il volo comunque dura 3 ore circa.

La Norvegia si sà è piuttosto cara, ma per il volo andata e ritorno, con ottimi orari per sfruttare al meglio il nostro weekend ce la caviamo relativamente bene, 66€ cad.

 

 

Ma che posto è? direte voi, in effetti anche io all’inzio ero scettico.
Andate a controllare su visitnorway e vedrete paesaggi da sogno, maestose cascate e spiaggie bianchissime, un ambiente incontaminato ed alternativo, e agosto ci offre la possibilità di visitare questo posto da sogno con una temperatura perfetta!(15/20 gradi durante il giorno).

la mazzata ci arriva per prenotare un hotel nel caso rimanessimo a Haugesund la sistemazione + economica costa 288€ in 2 per 3 notti, neanche troppo eccessivo:

Queste le possibili attrazioni tratte dal sito visit norway:
Attrazioni a Haugesund e nell’Haugalandet
La città di Haugesund offre storia e tradizioni, soprattutto legate al periodo della dominazione vichinga. Tutta la regione offre una natura incantevole, dal mare alle montagne, dai fiordi alle cascate.

Qui si può visitare l’antica città di Skudeneshavn, con le pittoresche case bianche affacciate sul mare, si può fare una passeggiata fino alla bellissima cascata di Langfoss, una delle più spettacolari della Norvegia, seguire le orme dei Vichinghi nella città di Avaldsnes sulle tracce delle antiche tombe dei re oppure percorrere in crociera lo stretto fiordo di Åkrafjorden, dove ripide pareti di roccia si gettano a picco nel mare.

Le spiagge di Karmøy sono più belle di quanto si possa immaginare: bianche, soffici e lunghissime. Potrete concedervi una passeggiata sulla riva e lasciare che il vostro sguardo si perda sul Mare del Nord, bello e selvaggio.

La seconda possibilità mantenendo gli stessi voli è sciropparsi altre 3 ore di viaggio per raggiungere Bergen, soliti autobus/navette fuori dal minuscolo aeroporto, anche qui ahimè il prezzo è salato, 61€ andata e ritorno.

Arrivati a Bergen la sistemazione più economica risulta essere questo hostel con camere very very basic:

Nel complesso la soluzione ‘weekend a Haugesund’ ci costa 66€ di volo + 144€ (288/2), con 210€ precisi ci regaliamo un weekend lungo ed sicuramente alternativo alle solite città o capitali d’Europa.

Invece di smog e caos, tipici delle città +visitate, avrete come compagno di viaggio la natura +incontaminata e tutti i suoi colori(oltre al freddo quando cala il sole!!!!)

Aggiungendo 61 € e tanta pazienza si arriva a Bergen invece, con il costo dell’hotel praticamente invariato(da notare però che mentre a Haugesund la sistemazione è con bagno privato in hotel, a Bergen è in ostello con bagno in comune e stanze BASIC nel vero senso della parola) ma sconsiglio questa scelta in quanto si perde molto tempo.

A voi la scelta! A presto.

About Cavaz