mastercard Archivi

18

Ryanair: riepilogo dei costi di prenotazione

In questi giorni ci sono parecchie novità in casa Ryanair; la prima tra tutte è l’introduzione della Ryanair Cash Passport anche in Italia, ma come non dimenticare l’introduzione del fastidiosissimo Captcha che rende le ricerche dei voli più lente e macchinose di quanto lo erano già prima.

Comunque, Raffaella, un’utente di The Passenger, mi ha inviato una mail in cui chiarisce i costi di prenotazione per ogni tipo di volo…e io con piacere lo condivido con voi.

Intanto il punto base è che, se non si possiede la Ryanair Cash Passport la carta più conveniente è di certo la Mastercard Prepaid (ad esempio la Postepay New Gift).

Il secondo punto chiave è che non c’è differenza tra Mastercard Prepaid emesse in Italia o emesse all’estero.

A questo punto possiamo analizzare le varie combinazioni di voli per capire quanto ci costa prenotare con una Mastercard Prepaid.

  1. se parti dall’Italia e si prenota un volo di solo andata: sono 6 euro a persona. 
  2. se parti dall’Italia e si vola andata e ritorno: sono 12 euro a persona (6 euro a persona a tratta). 
  3. se parti dall’estero e arrivi in Italia paghi 0, sia che tu faccia solo andata o A/R. 
  4. se fai Italia-UK sono sempre 6 euro a tratta.
  5. se fai voli estero-estero (escluso UK) non si paga nulla, sia per voli di sola andata che per voli A/R.
Insomma, come vi avevo suggerito la scorsa settimana, si riesce a risparmiare qualcosa (non sempre) spezzando i voli A/R in due prenotazioni.
Grazie a Raffaella e buon risparmio a tutti!

Questo post ti ha fatto risparmiare? Offrimi una birra!

25

Ryanair Cash Passport: come risparmiare 6 a volo

Allora, dopo un giorno dall’attivazione, è giunto il momento di fare un’analisi più completa della Ryanair Cash Passport

Ieri vi avevo suggerito di provare a sottoscrivere una Mastercard Prepaid emessa all’estero, ma a quanto pare non è una soluzione.

Infatti, prenotando un volo con partenza in Italia, l’unico modo per evitare il balzello è selezionare la Ryanair Cash Passport mentre non c’è verso di risparmiare selezionando Mastercard Prepaid anche mentendo spudoratamente sulla nostra nazionalità 😀

Ho scoperto, però, che esiste un modo per risparmiare 6 euro a testa a volo prenotando dei voli A/R.

Infatti, facendo due prenotazioni separate (una per l’andata e l’altra per il ritorno) pagando con una Mastercard Prepaid (anche la classica Postepay New Gift) il supplemento amministrativo di 6 euro si applica solo per la tratta che parte dall’Italia!

Insomma, se fate un Roma – Madrid A/R, prenotando le due tratte in modo indipendente pagherete i 6 euro solo sul Roma – Madrid e non sul Madrid – Roma.

Insomma, non è il massimo ma è meglio di niente 😀

p.s.: questa regola non è valida per voli A/R verso il Regno Unito :(

p.s. 2: fatemi sapere se trovate qualche altro escamotage per risparmiare!

Questo post ti ha fatto risparmiare? Offrimi una birra!

41

Ryanair Cash Passport: come evitare i costi

Da oggi la  Ryanair Cash Passport entra in vigore anche in Italia e diventerà l’unico modo per prenotare voli senza pagare la commissione di 6 euro a tratta per passeggero.

Insomma, un bel risparmio, se non fosse che la Ryanair Cash Passport ha dei costi fuori della norma che la rendono antieconomica o, perlomeno, vessatoria nei confrenti degli utenti.

Ma non tutto è perduto, quindi ecco a voi un’idea per continuare a volare senza commissioni e senza sottoscrivere Ryanair Cash Passport!

Il punto fondamentale è che, stando al sito Ryanair, le commissioni non ci sono prenotando con carte prepagate Mastercard (tranne quelle emesse negli UK e in Italia) o con Ryanair Cash Passport.

La soluzione, quindi, è trovare una Mastercard prepagata emessa in un paese che non sia l’Italia o il Regno Unito e procurarsela 😀 (p.s. l’idea era già circolata nei commenti a questo blog qualche giorno fa…)

Quindi non dovremmo fare la Ryanair Cash Passport ma potremmo comunque volare senza dover pagare le commissioni!

Dite che è complicato? io non credo! In fondo basterebbe un amico che vive all’estero che la sottoscriva (o potremmo farlo noi stessi durante un viaggio) e il gioco è fatto!

Le ricariche si possono fare tramite Paypal al costo di un euro per importi inferiori a 100 euro mentre per importi superiori la ricarica è gratis….

Io eviterei carte emesse in Spagna, Germania e Francia perchè temo che siano i prossimi paesi in cui sarà introdotta la Ryanair Cash Passport, ma penso che per gli altri paesi non ci dovrebbero essere problemi (almeno nell’immediato).

Che ve ne pare? avete carte prepagate da suggerire?
Aspetto le vostre idee nei commenti!

p.s. questi sono tutti gli articoli sulla Ryanair Cash Passport che ho scritto sul blog

Questo post ti ha fatto risparmiare? Offrimi una birra!

0

Carte prepagate per volare senza commissioni!

Come accennavo ieri, la Ryanair, dall’offerta in corso, ha modificato le commissioni sulla carta di credito.

Da ieri infatti con le Visa Electron (tipo la classica Postepay) si pagano 5 euro di commissioni a tratta (mentre prima era gratis), mentre è diventato gratuita la prenotazione con le carte prepagate Mastercard.

A questo punto è diventato conveniente farsi direttamente un’altra carta del circuito Mastercard, visto che l’attivazione costa 5 euro quasi per tutte, ovvero quanto le commissioni per un solo volo di andata.

Tra le varie opzioni possibili (che troverete cercando nel web) vi consiglio queste due: una emessa dalle Poste e una che si appoggia al circuito Lottomatica.

La carta delle Poste è un’altra Postepay, la New Gift, che si appoggia sul circuito Mastercard.
Qui trovate tutte le informazioni:
http://poste.it/bancoposta/cartedipagamento/newgift/index.shtml
Dopo averla fatta sarebbe opportuno evolverla, ovvero farla diventare nominale, e questo si fa con questa procedura:
http://poste.it/bancoposta/cartedipagamento/newgift/cosa_fare_amplia.shtml

Un’altra opzione è fare la carta Paypal Prepagata, nata dalla collaborazione tra Lottomatica e PayPal. Si può fare sia nei punti Lottomatica sia si può richiedere la spedizione direttamente a casa. Ha commissioni leggermente più basse della New Gift, ma va ricaricata nei punti Lottomatica. Ecco il link a tutti i dettagli:
https://www.paypal-prepagata.com/

Che dire, ora la palla passa a voi!!