tasse Archivi

4

Aumento tasse aeroportuali a Roma: dal 9 marzo + 8,19€ a testa (minimo!)

Qualche tempo fa abbiamo dato molto risalto alla notizia dell‘aumento delle tasse aeroportuali in Spagna….l’aumento era retroattivo e alcune compagnie (tra cui Ryanair) fecero pagare ai viaggiatori il sovrapprezzo sulle tasse aeroportuali.

Purtroppo, dal 9 Marzo, questo scenario potrebbe riproporsi per gli scali romani di Fiumicino e Ciampino.

Read the rest of this entry »

3

Ryanair: Nuove spese per transazioni

Da un paio di giorni, cercando acquistare voli Ryanair, si ottengono tariffe in cui nel prezzo base sono state aggiunti 6 euro sotto la dicitura “Spese Amministrative” e – in alcuni casi – procedendo con l’acquisto si nota che non vengono aggiunte ulteriori spese per la transazione su carta di credito/debito.

Read the rest of this entry »

0

Aumento tasse in Spagna: easyJet non le fa pagare!

Ieri sulla pagina FB di The Passenger un utente mi ha segnalato un’ottima notizia riguardante la querelle dell’aumento delle tasse aeroportuali spagnole

Sull’argomento ho scritto vari articoli, soprattutto sull’atteggiamento di Ryanair; stavolta invece parliamo di easyJet che ancora una volta si dimostra molto più attenta al cliente!

Read the rest of this entry »

21

Ryanair e le tasse spagnole: cronaca di un disastro

A pochi giorni dalla fatidica data del 13 Luglio (il giorno entro cui vanno pagati gli importi in più della tassa aeroportuale spagnola) Ryanair dimostra, ancora una volta, di non saper gestire un momento critico.

Leggendo i commenti nei precedenti tre articoli che ho pubblicato (qui, qui e qui) sono emersi molti punti deboli nella gestione della situazione da parte della compagnia irlandese.

Read the rest of this entry »

56

Tassa aeroportuale spagnola: ecco cosa succede e come si può pagare o annullare il volo

Sto notando dai commenti che questo dell’aumento delle tasse aeroportuali spagnole sta diventando un tema decisamente interessante.

Finalmente possiamo dare una spiegazione definitiva di quello che succederà e come fare a pagare la tassa o ad annullare il volo…

Read the rest of this entry »

69

Tassa retroattiva per chi vola in Spagna con Ryanair

Tempo fa via avevo informato che Ryanair farà pagare retroattivamente una tassa a tutti i suoi passeggeri in partenza dalla Spagna.

A distanza di un mese se ne sa qualcosa di più, visto che la famosa legge spagnola è entrata in vigore il 1° Luglio…vediamo cosa succederà.

Read the rest of this entry »

3

Nuova tassa in arrivo nel 2013 per tutti i voli italiani

Manco a farlo apposta, dopo la tassa ispanica di cui ha parlato Danilo, dovrebbe essere in arrivo una nuova tassa “fissa” per tutti i voli in partenza dall’Italia.

Read the rest of this entry »

41

Nuova tassa in Spagna: Ryanair la fa pagare anche se avete già prenotato

Le vostre segnalazioni via mail offrono spesso gli spunti più interessanti di questo blog.

Ieri una lettrice che mi informava di aver ricevuto una strana mail da Ryanair in cui la compagnia le anticipa che a breve avrebbe potuto chiederle di pagare alcune tasse in più su un volo che aveva già acquistato.

Ecco il testo della mail…

Read the rest of this entry »

4

Ryaniar introduce una nuova tassa sulle emissioni

Buongiorno a tutti,
oggi iniziamo la settimana con una notizia non freschissima, ma che non avevo segnalato nei giorni precedenti.

Si tratta di una brutta notizia, visto che Ryanair ha annunciato che introdurrà una nuova tassa sui voli.

Ok, diciamolo, la nuova tassa è di soli di 25 centesimi a passeggero quindi non ci manderà in bancarotta 😀

Il nuovo balzello servirà per pagare le tasse sulle quote di emissione in base alla nuova legge europea  (“Emission Trading System”, ETS).

La Ryanair stima che dovrà spendere 20 milioni di euro per le sue quote di emissione e quindi ha instituito questa minitassa da 25 centesimi. 

Ora, premesso che si tratta di una cifra irrisoria, ma l’intento dell’Unione Europea non è quello di incitare le compagnie a emettere meno CO2??

Se si, non mi sembra l’attuazione ideale quella di far pagare la tassa agli utenti visto che in questo modo per la compagnia aerea l’iniziativa è completamente trasparente e non ha alcun interesse a ridurre le emissioni.

Voi che ne pensate?

Questo post ti ha fatto risparmiare? Offrimi una birra!